FITNESS Fisioterapia
Fisioterapia
fisioterapia a cosa serve

fisioterapiA cos'è e cosa fa il fisioterapista

La parola fisioterapia deriva dal greco ed è data dall’unione di due termini: fisio, che significa natura e terapia che significa cura. L’origine del termine fa riferimento alla facoltà di curare attraverso l’utilizzo di mezzi naturali.

Con il passare del tempo il termine fisioterapia ha acquisito un significato molto più complesso, arricchendosi di sfumature legate alle nuove scoperte scientifiche. Il fisioterapista è l’operatore sanitario, in possesso di un diploma universitario abilitante, che si occupa di prevenzione, cura e riabilitazione del soggetto in presenza di problematiche di carattere muscolare, articolare, medico-sportive, neurologiche, post-traumatiche e post-chirurgiche. Non è da confondere con in massaggiatore che non ha una laurea, ma ha svolto corsi privati dove ha imparato tecniche di massaggio a scopo estetico o di relax, ma non di riabilitazione.

Il lavoro del fisioterapista si basa sull’utilizzo di terapie fisiche quali ultrasuonoterapia, laserterapia, magnetoterapia, elettroterapia e tecarterapia; le tecniche preponderanti, però, sono quelle manuali quali la chinesiterapia ( mobilizzazione articolare), la massoterapia (massaggio terapeutico), la trazione manuale delle articolazioni ( ad es. spalla, anca o tratto cervicale detta comunemente “pompage” ), ed i protocolli di ginnastica medica riabilitativa come, ad es., la riabilitazione funzionale o la ginnastica posturale.

Può lavorare sia in strutture ospedaliere o cliniche, che come libero professionista in uno studio privato. Sono queste infatti le due macrocategorie principali, ma la fisioterapia viene utilizzata anche nelle strutture riabilitative, presso i servizi di assistenza domiciliare, nelle strutture protette per anziani e a volte anche in scuole e industrie. E naturalmente viene impiegato nelle associazioni sportive.

Fisioterapia tutti gli approfondimenti

Approfondisci le tematiche principali il tuo percorso inizia da qui!

TRATTAMENTO DELL’ EDEMA

L’edema è un sintomo che viene definito come un rigonfiamento visibile e palpabile di un tessuto, causato da un accumulo di liquido negli spazi interstiziali. Può essere determinato da un aumentato apporto di liquido (origine ...

Trattamento Edema Articolo

LA PUBALGIA

La sindrome retto-adduttoria, definita più comunemente con il termine pubalgia, è un’entesite, cioè un’infiammazione che interessa la zona del muscolo che si inserisce sull’osso; colpisce prevalentemente gli ...

Pubalgia fisioterapia
Lesioni muscolari articolo

Lesioni Muscolari

I muscoli sono organi deputati al movimento del corpo o di alcune sue parti; sono composti da particolari unità, dette fibre muscolari, che hanno la possibilità di contrarsi (ridursi in lunghezza) e di rilassarsi (ritornare alla lunghezza ...

Rieducazione del cammino con esoscheletro

Con l’evoluzione della tecnologia esistono ad oggi numerosi dispositivi robotici utilizzati per la rieducazione del cammino, primi tra tutti gli esoscheletri.
L'esoscheletro è una struttura robotica indossabile in grado di sostenere il ...

La protesi di ginocchio: Tipologie ed interventi

La protesi è un dispositivo artificiale finalizzato alla sostituzione di una parte del corpo mancante (o alla integrazione di una danneggiata) per cause acquisite, vedi evento traumatico, o per cause congenite, restituendo immagine corporea e ...

Le cicatrici: Cosa sono e come si trattano manualmente

Il nostro corpo è rivestito esternamente dalla cute o pelle, organo che svolge la funzione di mediatore tra organismo e mondo esterno. Presenta tre strati: epidermide, derma e strato sottocutaneo composto da tessuto adiposo. Ha la funzione di ...

Trattamento cicatrici
EVENT

NON PERDERTI GLI EVENTI DI
Fisioterapia IN PROGRAMMA!