Spinning

Storia dello spinning

07 FEBBRAIO 2020

STORIA DELLO SPINNING

Lo Spinning è un programma di allenamento che utilizza una rivoluzionaria bike stazionaria ideato da Johnny Goldberg, ciclista nato in Sudafrica e cresciuto sportivamente in California, USA. 

Ciclista di endurance, personal trainer, esperto di arti marziali e atleta di fama mondiale, dopo aver vinto nell’89 la corsa Race Across America e la Raam Open West, prende forma nella sua mente l’idea dello spinning, con l’obiettivo di potenziare il fisico trovando contemporaneamente il proprio equilibrio interiore. 
Lo Spinning program da lui inventato unisce infatti un allenamento cardio a un forte impulso motivazionale, ponendosi come obbiettivo il benessere psicofisico dei partecipanti. 

È pensato per le persone normali, quelle che vogliono dall'attività sportiva l'occasione per stare meglio, che vogliono mantenere attivo il proprio fisico, o magari che devono scaricare le tensione del lavoro. 
Nel 1995, la Mad Dogg Athletics, Inc., pronta a promuovere lo Spinning program a molta gente, introdusse lo Johnny G Spinner by Schwinn ed il programma alla International Health Raquetball and Spa Association (IHRSA) Fitness Show in San Francisco, ottenendo un successo incredibile.
Nel giugno ‘95 è approdato in italia, durante la fiera di Rimini “California” e con il passare degli anni i “centri ufficiali spinning” sono andati moltiplicandosi su tutto il territorio nazionale.
Il programma è oggi insegnato in più di 30 nazioni da più di 30.000 istruttori.

“Lo spinning è una cultura, una famiglia, una filosofia di vita. Lo spinning è divertimento, è prendere lo stress, il dolore, le emozioni e liberarle lasciandosi andare con la musica, perdendosi completamente”.  Johnny G.



Dott. Gabriele Costa